La parrucca di Mozart - Concerto di Natale

La parrucca di Mozart VMercoledì 20 dicembre 2017 alle 21 si terrà il Concerto di Natale 2017 presso il Teatro Studio Mila Pieralli di Scandicci - Via G. Donizetti 58 (ingresso gratuito su prenotazione).

Il GAMS-Gruppo Amici della Musica di Scandicci, all'interno della XXI STAGIONE CONCERTISTICA Luglio – Dicembre 2017, in collaborazione con la Scuola di Musica di Scandicci e con il contributo del Comune di Scandicci presenta

LA PARRUCCA DI MOZART
Teatro musicale in un unico atto
di Lorenzo "Jovanotti" Cherubini
musica Bruno de Franceschi

Orchestra GAMS Ensemble
Direttore Volfango Dami
Coro di Voci Bianche di Firenze e Scandicci
Direttore Lucia De Caro

La Parrucca di Mozart è andata in scena per la prima volta nel 2006 al Teatro Signorelli di Cortona con la regia di Bruno de Franceschi che è anche l'autore delle musiche. Il libretto è di Lorenzo "Jovanotti" Cherubini che, come egli stesso scrive nelle "note" all'omonimo libro, interpellato nel 2006 dal musicista e compositore Bruno de Franceschi al quale avevano commissionato un'opera di teatro musicale per giovanissimi musicisti e attori, si gettò con entusiasmo in questa avventura. Oltre all'ascolto della straordinaria musica di Mozart, Cherubini si è documentato attraverso saggi, biografie, cataloghi delle sue opere, ma soprattutto nella lettura delle numerosissime lettere di Mozart tanto da dire che "leggere il carteggio di Mozart ascoltando la sua musica ti fa entrare in contatto con lui in modo così inquietante da rendere il mistero del suo genio ancora più fascinoso. .... Quelle pagine rivelano un uomo-bambino impertinente e giocoso, un animo imprevedibile, divertito e divertente, uno spirito indipendente e libero".
Perché "La parrucca di Mozart"? E' ancora Jovanotti a darci una risposta: " L'idea portante, quella della parrucca, mi è venuta dall'esigenza di dover mettere in scena un'opera pensata e scritta per attori e cantanti giovanissimi. Affidare il ruolo di Mozart a un solo protagonista avrebbe fatto sentire tutti gli altri dei semplici comprimari, degli esclusi in un certo senso e questo non doveva succedere. Non doveva esserci una star. Incontrare la musica di Mozart è una benedizione ed essere Mozart, anche per qualche minuto, può aumentare l'effetto della benedizione e volevo che tutti potessero esserne irradiati. Con un piccolo artificio, la parrucca gira di testa in testa e chi l'ha in testa è Mozart........"
La Parrucca di Mozart è un "racconto appassionato, ironico, gioioso, a tratti melanconico, della sua breve ma intensa esistenza: il rapporto con quel padre Leopold che ha fatto di lui un musicista ammirato da tutte le corti di Europa e la madre, la sorella/ amica Nannarella e la moglie Costanza, i viaggi in giro per il mondo, le fitte relazioni con il potere e l'aspetto ludico della vita, e ancora la ferrea disciplina e l'impetuosa spensieratezza, l'imperativo categorico dell'impegno creativo e l'infinito desiderio di libertà. Il Mozart di Cherubini è il musicista che scrive lettere un po' morbose e scostumate firmate Cavalier Coda di Porco, ma che con le sue note riesce a toccare come nessuno le gioie e i vuoti dell'esistenza; è un artista tanto sicuro della sua arte quanto dispettoso e impertinente del potere; Lorenzo Cherubini ci regala un incontro insolito e fascinoso con la musica del maestro austriaco, convinto che nella musica ci sia una chiave per innamorarsi del mondo".
La rappresentazione della Parrucca di Mozart di quest'oggi è realizzata da Gams Ensemble, orchestra di giovani professionisti e dal Coro di Voci Bianche di Firenze e Scandicci ovvero allievi dagli 8 ai 13 anni dell'Accademia Musicale di Firenze e della Scuola di Musica di Scandicci. I bambini del Coro si alternano nelle varie parti solistiche previste dal libretto; i personaggi di Leopold e Padre Martini sono interpretati da un baritono. La rappresentazione odierna si può definire in forma di "oratorio" in quanto non vi è un'azione drammaturgica; non possono mancare però "costumi o accessori" ad identificare i singoli personaggi, primo fra tutti "La Parrucca di Mozart".

Personaggi e interpreti
Mozart Carolina Benvenuti, Gloria Bostan, Stella Cecchi, Annachiara Felicioni, Achiropita Gallo, Alice Masini, Bianca Morandi, Eleonora Nardi, Matilde Pasquini.
Leopold/Padre Martini (baritono) Paolo Breda Bulgherini
Nannarella Teresa Pacciotti
L'imperatore Riccardo Rocchi
Il fantasma Linda Baldini
La morte Vanessa Mechi,
Bambini Elisa Benvenuti, Martino Colacillo, Sofia Dolgopiatoff, Anna Fracchiola, , Chloé Martini, Gilda Lisi, Ramona Gainuta, Sofia Ruotolo, Viola Salvadori.
Gli "amici"/ i "critici"/i "prepotenti"
Victoria Agosta, Giovanni Agovino, Giulia Amrein, Chiara Baldini, Ania Belloni, Marco Benvenuti, Greta Brancatelli, Margot Cipriani, Vittoria Ciuti, Ginevra Consigli, Emma Conti, Margherita Conti, Sabrina Conti, Arianna Dainelli, Sara Degl'Innocenti, Gaia Esposito, Giovanni Felicioni , Agata Filippelli Sacco, Sofia Iacono, Greta Livieri, Giulia Magherini, Sara Malavolti, Nora Marchionni, Naima Mastroianni, Anna Morandi, Sofia Moretti, Anna Pacciotti, Chiara Pieraccini, Bianca Puccianti, Sebastiano Rocchi, Costanza Romano, Nicol Romoli, Carmen Paola Rosario, Antonia Ruotolo, Eva Sarandria, Virginia Serni, Benedetta Simeoli, Sofia Spano, Luca Talente, Marta Torriani, Brigitta Travagli, Anita Vulpiani, Marta Zecchi

Preparatore coro e bambini solisti Lucia De Caro
Regia Eva Tonietti
Collaboratore al pianoforte Pier Paolo Vincenzi
Assistente tecnico Leonardo Dolfi
Coordinamento e segreteria Raffaella Sardi, Vittoria Cartocci, Mirko Peluso, Valentina Balest

Il GAMS Ensemble nasce nel 1997 su iniziativa del Gruppo Amici della Musica di Scandicci con l'intento di sviluppare il repertorio cameristico nelle sue varie forme strumentali, dal trio al quartetto, al quintetto fino all'orchestra (da camera e sinfonica). Con queste formazioni ha svolto, in venti anni di attività, innumerevoli concerti in varie località toscane, italiane ed estere con successo di pubblico e critica.Dal 2005 l'orchestra ha come sede principale il Teatro Studio di Scandicci. L'Associazione GAMS ha sempre collaborato con la città di Scandicci nel progettare e produrre attività musicali di alto livello anche in collaborazioni con le scuole del territorio. Da alcuni anni il GAMS si è reso ideatore e produttore del progetto "Suoniamo un Libro", consistente nella realizzazione di spettacoli inediti con musiche appositamente scritte da giovani compositori contemporanei ad interazione della lettura di famosi testi letterari. Per la sua attività il GAMS Ensemble vanta collaborazioni con importanti artisti di musica classica e jazz. Tra le produzioni di maggior rilievo sono da ricordare l'operina Brundibar, l'opera "Francesco d'Assisi", la produzione della V sinfonia di Beethoven e delle più famose sinfonie del periodo classico e romantico, il "Requiem" e i concerti per pianoforte di W. A. Mozart con Pier Narciso Masi, la realizzazione del corso di alta formazione per direttori d'orchestra ed i concerti del progetto "Musica di Celluloide" con trascrizioni appositamente realizzate. Uno degl'intenti dell'Associazione GAMS è da sempre quello di dare spazio ai giovani musicisti professionisti. Questa peculiarità viene da vari anni premiata con contributi della Regione Toscana che, unitamente a quelli del Comune di Scandicci, sono essenziali per la realizzazione delle stagioni concertistiche che, ci preme ricordare, sono sempre ad ingresso libero.

Coro di Voci Bianche di Firenze e Scandicci . Espressione ufficiale delle due città, di Firenze e di Scandicci, è formato da bambini e ragazzi dagli 8 ai 13 anni ed ha all'attivo la partecipazione a numerosi spettacoli in luoghi prestigiosi e artistici quali il Teatro Comunale di Firenze, il Teatro della Pergola, la Galleria dell'Accademia, il Salone dei Cinquecento etc; Il Coro di Voci Bianche di Firenze e di Scandicci, diretto da Lucia De Caro, è presente nelle produzioni discografiche di Zucchero Fornaciari, "Fly" e "All the Best". L'Accademia Musicale di Firenze e la Scuola di Musica di Scandicci, con i propri bambini in veste di solisti e coro, hanno realizzato numerose altre produzioni discografiche fra le quali due brani dell'album di Irene Grandi realizzato nel 2008; registrazione del singolo di Roy Paci, sigla della trasmissione televisiva Zelig del 2008 – 2009; 2 CD su musiche di Beppe Dati ; 1 CD a fianco di Stefano Bollani e Susy Bellucci. Nello stesso ambito, è stato inciso il CD "Brundibar", prima produzione discografica dell'opera omonima di H. Krasa cantata interamente da bambini in lingua italiana, presente in importanti musei e centri di documentazione dell'Olocausto. Nell'ambito della Notte Bianca di Firenze nel 2013 si è esibito in Piazza della Signoria a fianco di Andrea Pellizzari nelle vesti di "Mr Brown" a sostegno della Fondazione Francesca Rava. Nel 2014 ha partecipato al Festival dei Bambini organizzato dal Comune di Firenze esibendosi in Palazzo Vecchio. Ad Aprile 2016 i giovani allievi hanno avuto l'onore di accogliere il presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla Scuola Superiore di Magistratura di Castelpulci eseguendo l'Inno d'Italia. A dicembre 2016 un gruppo selezionato di allievi del Coro ha preso parte a "Evita, il Musical" (di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber) al Teatro Verdi di Firenze con Malika Ayane nel ruolo di Evita nella nuova produzione della "Peep Arrow Entertainment" regia e adattamento in italiano di Massimo Romeo Piparo. Nel 2017 ha preso parte alla registrazione del brano "Take the word" del noto dj Federico Scavo. Ha collaborato a progetti di "lettura creativa" di alcune scuole primarie di Scandicci partecipando alla messa in scena di:"Il principe felice"(2014), "Il bambino che abbracciava gli alberi"(2015), "Il brutto anatroccolo"(2016). Di recente uscita il cd "S.O.S. Tutti per uno, uno per tutti!": nove brani scritti da Francesco Rainero e arrangiati da Michele Vitulli registrati dal Coro di Voci Bianche con la partecipazione della cantante Lisa Kant nell'ambito del progetto "Un'aria tutta nuova", volto a sensibilizzare grandi e piccini alla protezione e difesa dell'ambiente. Collabora stabilmente con l'Orchestra Giovanile di Firenze e si è esibito più volte con l'Orchestra GAMS Ensemble.

www.orchestragams.it
www.accademiamusicaledifirenze.it
www.scuolamusicascandicci.it
Prenotazioni: telefonare a 055/755499 orari: lunedì 9:30 – 13:00; dal lunedì al venerdì 15:00 – 19:30.

News in Evidenza

Sale attrezzate ed insonorizzate sono disponibili a condizioni particolari.

Per gli allievi, in particolari fasce orarie, sono disponibili gratuitamente. Per gli esterni è possibile usufruire di una riduzione munendosi di una tessera da richiedere a titolo gratuito in Piazza Togliatti. Palazzina GingerZone (ex Informagiovani) di Scandicci.
I turni delle Sale Prova sono i seguenti:

  • dalle ore 15 o 16 alle ore 18 o 19
  • dalle ore 19 alle ore 21.30
  • dalle ore 21.30 alle ore 24.00

Per informazioni e prenotazioni Scuola di Musica di Scandicci Via Pisana, 92 Tel. 055-755499 scuolamusica[at]scandiccicultura.it

Info Musica

Orario segreteria:
lunedì ore 9.30 - 13.00
dal martedì al venerdì ore 14.30 - 19.30
Secondo sab. del mese: 9.30-11.30
Via del Padule, 34 - 50018 Scandicci (Fi)
Tel./Fax 055 755499
segreteria[at]scuolamusicascandicci.it

Progettazione, organizzazione e gestione eventi:
Via del Padule, 34 - 50018 Scandicci (Fi)
Tel./Fax 055 755499
assidir[at]
accademiamusicaledifirenze.it

P artecipa!

iCard eduCARD

Eventi in Città

Il calendario degli eventi nella città di Scandicci a cura della redazione di Scandicci Cultura.

Multi Media

Scandicci Cultura è su Facebook Scandicci Cultura è su Twitter Scandicci Cultura è su Flickr Scandicci Cultura è su YouTube

Flickr Musica

Scandicci Cultura Musica Scandicci photosetScandicci Cultura
Musica photoset