Il sogno può bastare. Recital in biblioteca

LusiniMercoledì 22 maggio ore 21
Auditorium M. A. Martini - La Biblioteca di Scandicci

La Biblioteca di Scandicci e l'Officina dei Sogni presentano

TEATRIdiVERSI
Il sogno può bastare
Recital poetico sonoro a cura di Rita Lusini e Linda Cannoni - Primo Studio

La poesia come fosse dialogo. Personaggi che si incontrano e comunicano attraverso rime, metafore, ossimori, onomatopee. Versi che riempiono l'aria e creano rapporti, definiscono distanze. Dal sussurro erotico di Saffo alla passione mistica di Santa Teresa, passando per Neruda, Campana e la Merini, per arrivare fino a Pessoa, Caproni, Pascoli, tenuti insieme dal filo delicato della poesia della Dickinson. Nel recital si snoda un percorso che dipinge stagioni diverse della vita, dall'entusiasmo della passione alla consapevolezza che tutto è sogno e l'ambizione umana è nulla. E' dunque un lavoro complesso, arricchito dalle improvvisazioni sonore di Andrea Parlavecchio, quello che viene proposto in un primo, interessante, studio.

INGRESSO LIBERO